Comoda autocostruita

PROBLEMA: La signora M. non cammina in casa e si sposta con la carrozzina. Il problema è che la porta del bagno è troppo stretta per permettere il passaggio della carrozzina. M. vive con il marito ultranovantenne che si occupa di lei a tempo pieno.

SOLUZIONE: L’idea del marito è stata quella di costruire una sedia simile ad una comoda che non renda più necessario accedere al bagno. Partendo da una delle sedie della cucina, ha aggiunto 2 braccioli, un asse con bacinella ed ha praticato un buco nella seduta. Ha imbottito lo schienale con il cuscino della sedia. Il marito, un “patito” del fai da te, ha costruito questa comoda occupandosi il tempo e potendola mostrare soddisfatto in casa al posto di una soluzione “sanitaria”