Nome e Cognome di chi ha realizzato l’ausilio: Giacomo Murari Brà.

Disabilità della persona che utilizza l’ausilio: Paraplegia

Finalità dell’ausilio: Caricare e scaricare una carrozzina dal baule senza che cadano tutte le valigie o qualsiasi altra cosa che ci possa essere.

Risultati e caratteristiche: Semplice, economico, duraturo. L’ausilio delle foto ha circa 10 anni.

Problemi: Nessuno in particolare.

Note tecniche: I materiali illustrati sono il legno multistrato e angolare, viti colore nero. Il costo del materiale è di 40 euro circa e il tempo lavorativo di 1 giorno.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nome e Cognome di chi ha realizzato l’ausilio: Marina Boselli.

Disabilità della persona che utilizza l’ausilio: Tetraplegia

Finalità dell’ausilio: Facilitare e agevolare la vita.

Risultati e caratteristiche: Stabilizzano e danno la sensazione di più sicurezza.

Problemi: Nessuno in particolare.

Note tecniche: Il materiale utilizzato è una felpa e il costo è a discrezione propria, in base alla felpa scelta.

IMG_3856a

IMG_3861a

Nome e Cognome di chi ha realizzato l’ausilio: Marina Boselli.

Disabilità della persona che utilizza l’ausilio: Tetraplegia

Finalità dell’ausilio: Facilitare e agevolare la vita.

Risultati e caratteristiche: Estremamente comoda, versatilissima.

Problemi: Nessuno in particolare.

Note tecniche: Il materiale utilizzato è una felpa e il costo è a discrezione propria, in base alla felpa scelta

IMG_3868

IMG_3869

Nome e Cognome di chi ha realizzato l’ausilio: Marina Boselli.

Disabilità della persona che utilizza l’ausilio: Tetraplegia

Finalità dell’ausilio: Facilitare e agevolare la vita.

Risultati e caratteristiche: Estremamente comoda, versatilissima.

Problemi: Nessuno in particolare.

Note tecniche: Il materiale utilizzato è una felpa e il costo è a discrezione propria, in base alla felpa scelta.

IMG_3871

IMG_3875a

Nome e Cognome di chi ha realizzato l’ausilio: Claudio De Iaco

Disabilità della persona che utilizza l’ausilio: Paraplegia

Finalità dell’ausilio: E’ stato ideato come tavolo da lavoro per pasta fatta in casa, pane, dolci, base di appoggio per preparazioni varie.

Risultati e caratteristiche: Utile e indispensabile per l’indipendenza per persone con disabilità.
Non è ingombrante perché si chiude una volta usato su una parete, può essere utilizzato da qualsiasi persona con disabilità perché è esente da qualsiasi barriera architettonica. Le misure dell’ausilio sono: da chiuso 12 cm; da aperta: 60 cm di profondità, 64 cm di altezza. Variabile in relazione alle esigenze, piede estraibile per consentire gli spostamenti.

Problemi: Nessuno in particolare.

Note tecniche: Il materiale utilizzato è legno multistrato, colla e cerniere. Il costo di tutto il materiale è di 50 euro circa e il tempo lavorativo è di 2-3 ore.

IMG-20140620-WA0001

IMG-20140620-WA0002

Nome e Cognome di chi ha realizzato l’ausilio: Claudio De Iaco

Disabilità della persona che utilizza l’ausilio: Paraplegia

Finalità dell’ausilio: Poter piegare e/o stirare dopo aver ritirato i panni asciugati

Risultati e caratteristiche: I risultati sono stati utili per rendere indipendente la persona con disabilità che usa l’asse da stiro. E’ stato creato ad altezza idonea da poterlo usare da persona con disabilità non necessariamente in carrozzina, perché lo stesso per la sua altezza può essere usato anche da seduti. L’altezza si può variare in base alle esigenze. Le misure dell’ausilio sono: larghezza da aperto 152 cm, piano da stiro 135 cm, profondità 50 cm, altezza 72 cm e larghezza da chiuso 66 cm.

Problemi: Nessuno in particolare.

Note tecniche: I materiali utilizzati sono legno multistrato, colla, cerniere, guide scorrevoli, ruote per lo spostamento. Il costo di tutto il materiale è di circa 150 euro e il tempo lavorativo è di 1 giorno.

IMG-20140619-WA0001

IMG-20140619-WA0002

IMG-20140619-WA0005

Nome e Cognome di chi ha realizzato l’ausilio: Angelo Dall’Ara.

Disabilità della persona che utilizza l’ausilio: Paraplegia incompleta.

Finalità dell’ausilio: Portare acqua al WC in mancanza di adattamento del bagno (quando si è in viaggio, quando si è in una casa diversa dalla propria, quando il WC non è equipaggiato con miscelatore).

Risultati e caratteristiche: Per una persona con lesione al midollo spinale diventa possibile e sicuro utilizzare un WC non equipaggiato di miscelatore. Rende possibile viaggiare ed utilizzare qualsiasi bagno. Ingombro per il trasporto
limitato, costo basso e possibilità di adattamento del proprio bagno a bassissimo costo in alcune condizioni (si elimina il costo del miscelatore e dell’idraulico).

Problemi: Nessuno in particolare.

Note tecniche: I materiali utilizzati sono un adattatore in gomma, un adattatore in plastica, tubo in gomma e un eventuale adattatore in metallo con tubo flessibile da doccia e “doccino” con rubinetto a leva e chiave per il montaggio. Per i soli adattamenti per il viaggio e generalmente fuori casa, il costo totale dei componenti dell’ausilio è di 40 euro al massimo e il tempo per produrlo è all’incirca mezza giornata (il tempo necessario per reperire i pezzi e collegare il tubo agli adattatori).

Senza titolo