Bere la notte nonostante la paralisi

PROBLEMA: G. dopo un incidente stradale è rimasto paralizzato dal collo in giù. La notte ha spesso sete ma non vuole disturbare la moglie che dorme a fianco

SOLUZIONE: La moglie ha fissato ad un’asta per microfono un tubino di plastica che va a pescare dentro una bottiglietta piccola di acqua (fissata all’asta con dello scotch). G., che dorme a pancia in su, si ritrova il tubino ad un dito dalla sua bocca e quando ha sete si muove leggermente verso l’alto e succhia l’acqua dal tubicino

Fotografie-0001 (2)

Fotografie-0002 (2)

Rialzo per accedere al sedile girevole per vasca

PROBLEMA: L’assistente famigliare non riesce a gestire con sicurezza l’accesso al sedile girevole di cui la signora G. ha bisogno per entrare in vasca. La stessa è di quelle alte e strette con la seduta all’interno

SOLUZIONE: Visto che G. era in grado di compiere un gradino con l’aiuto dell’assistente, è stato confezionato un piccolo gradino con 3 volumi di un’enciclopedia con i quali è riuscita a salire sul sedile ed entrare in vasca. I libri sono poi stati sostituiti da un panchetto con la superficie antiscivolo per aumentare la sicurezza del trasferimento

vaschetta

vaschetta1

Verticalizzatore con antiscivolo

PROBLEMA: M. utilizza il verticalizzatore (ausilio in grado di mantenere una persona in piedi) tutti i giorni e quando passa da seduta in piedi, spesso i piedi le scivolano in avanti, così che l’assistente che se ne occupa deve ripetere più volte l’operazione con maggior fatica per se stesso e per M.

SOLUZIONE: E’ stato apposto sulla base dell’ausilio uno strato di tessuto antiscivolo e bloccato con i 2 supporti per contenere i talloni, in tal modo l’attrito tra la suola della scarpa e il tappeto impedisce lo scivolamento in avanti del piede.

standing

standing1

Cavalletto per alzarsi dal WC

PROBLEMA: Il signor P. nonostante il WC alto faticava ad alzarsi e non aveva un buon appoggio per rimanere in piedi mentre il figlio lo rivestiva

SOLUZIONE: Il figlio (che lavora il legno) nell’impossibilità di apporre maniglie al muro e con la non affidabilità dell’appoggio al lavandino, ha rinforzato 2 cavalletti con cui P. si sente sicuro nell’alzarsi e mentre il figlio cambia il pannolone. Essendo la disabilità temporanea (esiti frattura femorale) è stata preferita una soluzione temporanea

Fotografie-0005(1)