Stampelle ricurve con asta di appoggio perpendicolare alla superficie

Nome e Cognome di chi ha realizzato l’ausilio: Angelo Dall’Ara.

Disabilità della persona che utilizza l’ausilio: Paraplegia incompleta

Finalità dell’ausilio: Realizzare stampelle maggiormente sicure a prezzo accessibile.

Risultati e caratteristiche: Le stampelle ricurve sono realizzate in modo che l’asta di appoggio sia il più possibile perpendicolare alla superficie di appoggio, nel momento in cui il braccio porta avanti la stampella e il corpo vi viene
caricato per fare il passo in avanti. Nella fabbricazione della stampella è stato abbastanza facile inserire un magnete nell’impugnatura che consente di fissare tra loro le due stampelle quando vengono appoggiate da qualche parte, oppure di fissarle ad una superficie metallica ferrosa (vedi foto): è esperienza comune la difficoltà ad appoggiare le stampelle da qualche parte senza che cadono a terra con estrema facilità.

Problemi: I problemi nella realizzazione sono molti e complessi perché è richiesta la saldatura di parti in alluminio e la piegatura di tubo in alluminio senza causare ammaccature che indebolirebbero la struttura del tubo.

Note tecniche: I materiali utilizzati sono un tubo di alluminio di diverse sezioni, una coppia di particolari in materiale plastico per l’alloggiamento del magnete, nastro telato per ricoprire l’impugnatura, una coppia di appoggi antibrachiali, una coppia di tappi in gomma per stampelle, 2 pezzetti di spugna dello spessore di 3-5 mm. Costo totale dei componenti è meno di 50 euro e per produrre il tutto ci vogliono almeno 3 giorni lavorativi.

01

02

Lascia un commento