Maniglione da viaggio a ventose

Nome e Cognome di chi ha realizzato l’ausilio: Modestino e Paola De Angelis.

Disabilità della persona che utilizza l’ausilio: Tetraparesi

Finalità dell’ausilio: Raggiungere un discreto livello di autonomia.

Risultati e caratteristiche: L’ausilio si presta ad una semplice operazione di montaggio e di utilizzo anche da parte di persone con tetraplegia e tetraparesi. E’ stato concepito in modo tale da consentire, a chi lo utilizza, di poter viaggiare in maniera autonoma ed efficace anche nel caso in cui, arrivati a destinazione, si dovesse accorgere di non avere a disposizione il supporto più adatto alle nostre esigenze, senza bisogno di dover necessariamente ricorrere all’aiuto di terze persone che offrono un servizio assistenza durante il soggiorno.

Problemi: Nessuno in particolare.

Note tecniche: L’ausilio è composto da tubolari in ferro, di facile incastro, con uno spessore da 3/4 pollice. Una volta assemblato raggiunge una lunghezza massima di 80 cm e un peso di 6 kg, è facilmente trasportabile. Inoltre, è possibile utilizzare ventose intercambiabili che attecchiscano su piastrelle preferibilmente da 20X20 o superfici particolari come il parquet in legno.

paola2[1]

Lascia un commento