Bere la notte nonostante la paralisi

PROBLEMA: G. dopo un incidente stradale è rimasto paralizzato dal collo in giù. La notte ha spesso sete ma non vuole disturbare la moglie che dorme a fianco

SOLUZIONE: La moglie ha fissato ad un’asta per microfono un tubino di plastica che va a pescare dentro una bottiglietta piccola di acqua (fissata all’asta con dello scotch). G., che dorme a pancia in su, si ritrova il tubino ad un dito dalla sua bocca e quando ha sete si muove leggermente verso l’alto e succhia l’acqua dal tubicino

Fotografie-0001 (2)

Fotografie-0002 (2)

Lascia un commento