Portapappagalli

PROBLEMA: B. malato di SLA alla sera vuole gestire i pappagalli in autonomia senza svegliare la moglie. Ha problemi di mobilità agli arti superiori e non sarebbe in grado di gestire un unico pappagallo, specie se pieno.

SOLUZIONE: B. è ingegnere ed assieme ad un infermiere amico di famiglia progetta e fa costruire un portapappagalli che gli permette di gestire sempre un papagallo vuoto, riempirlo e poi riporlo avendone sempre uno vuoto disposizione.

Cinta per la galleggiabilità del tronco

Descrizione sintetica

Questo ausilio crea un ottima stabilità un ulteriore miglioramento è l’assetto idrodinamico e la velocità poiché gli arti con problematiche non peseranno sulla stabilità e velocità. Questo ausilio riesce a trovare “il punto di galleggiabilità” come se la disabilità scomparisse per un attimo. (bacino più alto di due o tre gradi, ginocchio sotto il pelo dell’acqua e gambe al seguito che escono solo in fase di trazione come naturale che sia)

Tempo necessario per la costruzione: 24 ore

Costo: 100€

Ausilio realizzato da Emiliano Valente

 

 

Seggiolino sistema integrato multimodale

L’ausilio è stato ideato per favorire e sostenere le competenze neurovisuopercettive, nonche’ le conseguenti best-performance neuromotorie e cognitive

Descrizione sintetica

Il progetto mira a dimostrare come un commerciale seggiolino da auto per il trasporto di bambini, presente sul mercato, possa essere riadattato e trasformarsi in un ausilio multimodale, tenendo in considerazione i parametri di progettualità, funzionalità, adattabilità, diventa utilizzabile sia in ambito riabilitativo che quotidiano, nel corso della prima infanzia.

L’obiettivo del prototipo è di fornire un supporto al controllo e contenimento posturale ed allo stesso tempo permettere una sufficiente ampiezza dei movimenti prossimali. Il seggiolino ha uno schienale inclinato di circa 10°-15°, le bretelle o le cinture con l’aggiunta di paracolpi o riduttori removibili e lavabili, che consentono di agire sui punti di spinta o su atteggiamenti distonici. Il piano di lavoro basculante e regolabile in altezza è realizzato in plexiglass® e dotato di bordi rialzati removibili per impedire la caduta degli oggetti. Il piano del tavolino può essere trasparente per lavorare sull’esplorazione visuospaziale (arrampicamento, saccadici, campo visivo periferico centrale e periferico) oppure dotato di un sistema elettrotecnico che riproduce un’ intensità luminosa variabile, atta ad impedire reazioni fotofobiche o di difesa. In questo modo si stimola la neurovisuopercezione di oggetti ad alto e basso contrasto, si favorisce la manipolazione sulla linea mediana, l’utilizzo del campo visivo, l’esplorazione, la coordinazione occhio-mano finalizzando così l’uso delle prassie. In ultimo una pedana appoggiapiedi sollevata di circa 20° consente di stabilizzare maggiormente gli arti inferiori.

L’ausilio è utilizzabile in autonomia ma per disabilità cognitive e neuromotorie severe è necessario un assistente?

Tempo impiegato per la costruzione: 3 giorni

Costo: 600 EURO (incluso materiale e manodopera)

Ausilio costruito da:

Chiara Bezzi, Tamara Cavallaro, Laura Magnani (tutte T.N.P.E.E.)

 

 

Dispositivo di input per PC

L’ausilio ha l’obiettivo di permettere l’utilizzo del PC sostituendo completamente il mouse classico.

Il dispositivo consente alla persona con difficoltà motorie di utilizzare il PC in totale autonomia. Permette di effettuare

  • Spostamento cursore
  • Clic tasto destro
  • Trascinamento
  • Tasti freccia

Allo studio un miglioramento per ottenere un clic ciclico (es. per giochi “sparatutto”

Tempo impiegato per la costruzione: 1 giorno

Costo: 60-70€

Ausilio costruito da Giuseppe D’Angelo

 

 

Privacy in bagno

L’ausilio ha l’obiettivo di garantire la privacy in bagno.

Permette alle persone che hanno uno scarso controllo del tronco di espletare le proprie funzioni corporee in totale sicurezza e privacy. Significa che una volta sul WC, l’assistente si può allontanare

Il materiale è stato reperito in ferramenta.

Il tempo necessario per la costruzione è stato di 6-7 ore per un costo di 60-70€

L’ausilio è stato realizzato da Giuseppe D’Angelo